Perchè diventare Socio Aci oggi?

Fino agli anni 70 non era come oggi che le auto in pratica non si rompono quasi mai, spesso e volentieri si rimaneva a piedi, magari perchè il mezzo era vecchio o per altre mille ragioni, e si aveva il bisogno dell’allora esclusivo Soccorso ACI. Con il tempo essere Socio ACI divenne uno status symbol al pari di avere una macchina.

Oggi, con veicoli molto più affidabili, si può optare per avere un servizio simile dalla propria assicurazione, con mediamente 20 euro in più si ha diritto ad 1 servizio di soccorso all’anno gratuito o altri scontati (tra l’altro per lo più forniti dalla preposta struttura ACI) , ma sono diretti solo a quel veicolo specifico assicurato e di certo non ci sono altri ‘servizi’.

Con ACI si ha veramente di più: il soccorso oltre al veicolo è fornito alla persona del Socio, su qualunque macchina sia in Italia che all’estero, per una ripartenza veloce in caso di lievi guasti o inconvenienti può intervenire una “officina mobile”, e poi ACI dedica ai propri Soci esclusivi servizi oltre al soccorso.

Scoprili leggendo i dettagli delle Tessere e scegli quella più congeniale alle tue esigenze di mobilità